MotoGP, Thai Test: alle 14.00 1-2 Honda con Pedrosa e Marquez

I due piloti Repsol Honda svettano a metà della seconda giornata di test al Buriram, precedendo le rosse di Petrucci e Dovizioso e la Suzuki di Rins (caduto).

A metà giornata assistiamo ad un dominio Honda in testa alla classifica: Dani Pedrosa e Marc Marquez (25 anni oggi) infatti mantengono le prime due posizioni provvisorie in classifica in questo secondo giorno sul tracciato del Buriram, precedendo una coppia in rosso composta da Danilo Petrucci ed Andrea Dovizioso, mentre chiude la top 5 la GSX-RR di Alex Rins. Ancora tre ore e mezza di test da realizzare, prima di dare per concluso anche il sabato sul tracciato thailandese.

Secondo giorno di test su una pista conosciuta dai piloti per la prima volta nella giornata di venerdì, nel corso del quale si sono già viste continue novità in particolare di tipo aerodinamico, come le nuove carenature presenti in casa Suzuki, Repsol Honda e Ducati, con i piloti comparsi in pista sia con profili aerodinamici dotati di ‘alette’, sia senza. Mantiene a lungo la leadership Marc Marquez, sopravanzato poi dal compagno di squadra Dani Pedrosa poco prima della pausa di metà giornata, ma dietro di loro ci sono due rosse, vale a dire quella di Danilo Petrucci (dotato di una GP 2017 ed una GP 2018 con le quali sta realizzando prove comparative, oltre a testare anche lui le nuove carenature) ed Andrea Dovizioso, mentre anche oggi la miglior Suzuki è quella guidata da Alex Rins, quinto nonostante una caduta senza conseguenze.

In questo momento della giornata il miglior rookie è il nostro Franco Morbidelli, che stampa il 17° tempo precedendo in questa speciale classifica Takaaki Nakagami, Thomas Luthi, Hafizh Syahrin (già miglioratosi di mezzo secondo rispetto alla prima giornata) e Xavier Simeon. Da registrare anche alcune cadute, quella del già citato Rins e Tito Rabat, senza conseguenze.

La classifica alle 14.00

Cattura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy