MotoGP Test Sepang: Casey Stoner conferma che la Ducati lavora in due direzioni

Ecco cos’ha provato l’australiano nelle due giornate in Malesia. La Ducati sta preparando due moto diverse per Dovizioso e Lorenzo?

 Il collaudatore ufficiale della Ducati, Casey Stoner, ha partecipato ai primi due giorni di questi test privati ​​a Sepang. Ottenendo subito un tempo di 2’01.1 in soli quattro giri, il pilota australiano ha ricordato a tutti che il suo livello è ancora eccezionale nonostante il suo ritiro anticipato.

PROTOTIPO – Il due volte campione del mondo ha detto al sito ufficiale MotoGP.com di aver sperimentato una evoluzione della GP17 equipaggiata con il motore di 2018 e telaio modificato, ma di non essere  riuscito a provare il prototipo  2018, probabilmente quello che abbiamo visto durante i test di Valencia. “Abbiamo avuto un sacco di problemi con la pioggia il primo giorno di test. Non abbiamo trovato la pista sufficientemente asciutta, quindi abbiamo avuto una finestra di due ore per fare alcuni tentativi. E sfortunatamente, non abbiamo potuto testare il nuovo prototipo, ma abbiamo comunque potuto fare delle ottime prove. Per il momento, abbiamo solo commenti positivi sulla nuova moto che ha alcuni cambiamenti nel motore, alcune differenze nella mappatura e un telaio abbastanza diverso. Quindi siamo molto positivi perché aumenta la fiducia e ci dà quello che cercavamo da due anni. Speriamo che questo passo avanti vada nella giusta direzione per farci avere  più scorrevolezza in curva.”

DOPPIO SVILUPPO? – Secondo queste parole, sembra che Ducati continui ad evolvere la sua GP17 mentre prepara il suo GP 18. Una sarebbe per Andrea Dovizioso e l’altra per Jorge Lorenzo? È improbabile, ma solo il futuro dirà…Da quello che possiamo vedere, la GP17 utilizzata dal pilota australiano a Sepang è solo visivamente diversa da quella della scorsa stagione con l’aggiunta di particolari rinforzi al telaio, un mozzo posteriore che incorpora ciò che si crede di essere un sensore di coppia già visto molte volte nei test, e una “scatola di insalata” modificata almeno sul lato sinistro dalla presenza di un blister di grandi dimensioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy