MotoGP, Poncharal: “Ducati dimostra che i giapponesi non sono più forti”

Herve Poncharal. dopo 20 anni con Yamaha, ha accettato la nuova sfida con un costruttore europeo: “La sfida è dimostrare che non sono pazzo”.

MotoGP Tests In Valencia
MotoGP Of Malaysia - Race
MotoGP Tests In Valencia
MotoGP Tests In Valencia
MotoGP Tests In Valencia

Il team francese Tech 3 è tra i più datati ed esperti nel paddock del Motomondiale. Fondato nel 1989 da Hervé Poncharal insieme a Guy Coulon e Bernard Martignac, ha esordito nella classe 250 nel 1990 con motori Honda e Suzuki, prima di legarsi con Yamaha nel 1999, una collaborazione destinata a durare 20 anni, che ha portato a 31 podi senza vittorie. Dal 2019 sarà legato a KTM, un progetto che lo ha stuzzicato sin dai primi incontri, con la possibilità di avere due moto ufficiali, opzione che nessun costruttore al momento fornice. “Ho lavorato con Honda circa dieci anni, poi due anni in Suzuki, 1992 e 1993, infine siamo andati nel 1999 alla Yamaha“, ha riassunto Poncharal a Motorsport-Total.com. “Sono passati vent’anni da allora, alcuni matrimoni durano meno della nostra partnership“.

Venti stagioni di intensa collaborazione, ma neppure una vittoria. Passare in orbita KTM non significa certo poter puntare al gradino più alto a breve termine, ma il boss Tech3 guarda all’orizzonte. “Avrei potuto rimanere con la Yamaha. Questa nuova sfida è molto eccitante. Certo, molte persone mi hanno detto che sono pazzo e mi chiedono perché l’abbia fatto, ma è solo una motivazione in più per me di dimostrare che quando abbiamo ingaggiato Jonas Folger e Johann Zarco due anni fa non eravamo pazzi… Non sto dicendo che sarà facile, ovviamente avremo alcuni momenti difficili“. La sfida è ancora più intrigante pensando di poter competere con un costruttore europeo: “Dieci anni fa nessuno avrebbe creduto che la Ducati sarebbe stata la moto più forte, perché abbiamo sempre pensato che i giapponesi fossero superiori. Ma hanno dimostrato che è possibile… Non importa se si proviene dall’Asia o dall’Europa – ha concluso Poncharal -, bisogna prendere decisioni sagge, investire un sacco di tempo, di amore e di sogni“.

Scommetti con Johnnybet

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy