MotoGP: Danilo Petrucci “Vi racconto il primo giorno in rosso”

Il pilota umbro racconta su La Gazzetta dello Sport il primo giorno da pilota ufficiale Ducati

Danilo Petrucci ha indossato per la prima volta la felpa rossa da  ufficiale Ducati. Lo stesso pilota umbro si racconta su La Gazzetta dello Sport in edicola martedi 20 novembre.

È stato un lunedì strano. Piove ancora a Valencia, il cielo è rimasto scuro come quello di domenica. C’è silenzio nel paddock, le hospitality vuote e già mezze smontate. Tutti i team hanno fatto la propria cena, con relativa festa, e il giorno dopo non si vede tanta gente in giro. È stato un finale di Mondiale emozionante per me, l’ultima gara con il team Pramac, che mi ha accompagnato nei quattro migliori anni della mia carriera.

IN FUMO – La gara non è andata come volevo, nonostante sia stato in lotta con i migliori. Addirittura davanti a tutti nelle prove. Sono caduto mentre ero quinto e cercavo di navigare su una pista allagata. Pioveva forte e sono caduti in tantissimi. È stata una grande delusione, in un momento vanifichi il grande lavoro del fine settimana. Giusto il tempo di realizzare che stai cadendo e ti trovi nella ghiaia bagnata. Tornando al box però sono stato accolto con un grande applauso e con abbracci che mi hanno fatto emozionare, anzi sono proprio scoppiato a piangere.

CIAO PRAMAC – Ho sentito il vero affetto e la passione delle persone che lavorano per farti andare più veloce. È stato triste lasciarli. In questo lunedì mattina uggioso ho lì sul divano un pacchetto di vestiti nuovi, rossi. Non so se mettermeli subito, ho ancora il bel ricordo delle persone che ho abbracciato la sera prima alla cena della Pramac. Però mi aspettano nel nuovo box, devo spostare tute, caschi e stivali nel nuovo camion, dove c’è un nuovo ufficio. Un lunedì che sa di nuovo, un lunedì in cui per la prima volta mi vesto di rosso Ducati.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Max75BA - 4 settimane fa

    …deve vincere almeno una gara, concludere il campionato tra i primi 5, soprattutto esser un buon scudiero per DesmoDovi…non sarà assolutamente facile.Forza Petrux

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy