Moto2, Giorno 3: Steven Odendaal comanda sul bagnato a Jerez

Steven Odendaal è il migliore dell’ultima giornata di test a Jerez, seguito da Dominique Aegerter e da Xavier Cardelús.

L’ultima giornata di test a Jerez, con la superficie del tracciato particolarmente bagnata per la maggior parte del tempo, si chiude con Steven Odendaal autore del miglior crono in 1:46.704 che gli permette di comandare la classifica davanti a Dominique Aegerter ed a Xavier Cardelús. Completata quindi la prima presa di contatto con il tre cilindri Triumph e la nuova elettronica Magneti Marelli, si torna in pista a febbraio 2019.

Giornata difficile da giudicare a causa delle condizioni della pista: la pioggia notturna infatti ha condizionato l’andamento dei test, visto che i piloti hanno girato per la maggior parte del tempo sulla superficie bagnata. Buon numero di ragazzi in azione per quanto riguarda il primo turno odierno, chiudo con il rookie Jake Dixon al comando davanti ad un altro esordiente, Nicolò Bulega, ed alla coppia Speed Up composta da Jorge Navarro e Fabio Di Giannantonio.

tempi Moto2 sessione 1

Non cambia particolarmente la situazione nel secondo turno, con la superficie della pista ancora bagnata per un nuovo scroscio di pioggia, migliorando solo nella mezz’ora finale. Diciotto i piloti che decidono di realizzare qualche giro (non sempre con tempi cronometrati): di questi chiude al comando Steven Odendaal (NTS RW Racing GP), a precedere il pilota MV Agusta Forward Dominique Aegerter ed a Xavier Cardelús (Angel Nieto Team), con il rookie Fabio Di Giannantonio quarto.

tempi Moto2 sessione 2

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy