Max Biaggi e Loris Capirossi in azione al Mugello per gli Aprilia Racers Days 2018

Due piloti d’eccezione per gli appassionati presenti alla tappa al Mugello degli Aprilia Racers Days 2018: in pista anche Max Biaggi e Loris Capirossi.

Gli appassionati accorsi al Mugello per la sedicesima tappa degli Aprilia Racers Days 2018 hanno potuto condividere la pista toscana con due piloti d’eccezione: stiamo parlando di Max Biaggi e Loris Capirossi, che non si sono risparmiati né in azione sul tracciato, affrontato in sella a due Aprilia RSV4, né ai box, dove hanno scattato foto ricordo assieme agli appassionati e hanno anche elargito consigli richiesti da chi cercava l’assetto giusto o una dritta dai due pluricampioni del mondo per affrontare al meglio la pista.

Un appuntamento davvero unico, un evento nel quale gli appassionati hanno l’occasione di provare i modelli Aprilia RSV4 RF e Aprilia Tuono V4 1100 Factory su uno dei tracciati più belli, che come detto ha ospitato la sedicesima tappa stagionale degli Aprilia Racers Days 2018 dopo aver corso ad Imola, Vallelunga, Misano, giusto per citarne alcuni. Una prova esclusiva del propulsore Aprilia V4, sette volte campione del mondo SBK, assieme a due protagonisti delle due ruote che hanno scritto pagine di storia per la casa di Noale. Biaggi e Capirossi, in azione sia con la RSV4 RF che con la V4 italiana equipaggiata con il kit Factory Works, si sono davvero divertiti e si sono impegnati a ritrovarsi anche nel corso della prossima stagione.

“Un’esperienza davvero bellissima!” ha dichiarato Max Biaggi. “Certo, quello che facevamo in gara è irripetibile ma con questa moto si va veramente forte e Loris ha sempre il suo stile. Per me è stato un tuffo nel passato. Questa RSV4 è una moto nata per il circuito: mi è sembrato di tornare sulla mia SBK, si va veramente forte e il divertimento è tanto. Un’esperienza certamente da ripetere.”

“Avere il circuito del Mugello tutto per noi è stato emozionante” ha aggiunto Loris Capirossi. “Max è il solito che non molla mai e da un sacco di gas. Mi sono goduto tantissimo la RSV4, soprattutto nella versione Factory Works, al Mugello potenza e coppia contano tantissimo, mi sono davvero divertito tanto.”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. marcogurrier_911 - 3 settimane fa

    RSV4RF 7 titoli Panigale 0 tituli
    E la chiamano “antiquata”
    Le corse al concessionario per prendere L ultima crossover di moda da 20000 euro e farci 3500 km all anno però premiano borgo panigale, al bar….
    Ah il marketing! Di cosa è capace il marketing! (Inesistente in Aprilia, infatti)

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy