Lorenzo Lanzi trionfa ad Assen nella Superbike tedesca IDM

Il pilota romagnolo fa brillare la Yamaha MGM nel sesto round: l’ucraino Ilya Mikhalchic e la BMW si arrendono

Lorenzo Lanzi ha vinto ad Assen gara 2 del sesto round dell’IDM, la serie Superbike tedesca. Il 36enne romagnolo ha portato al vertice la Yamaha MGM schierata dall’importatore germanico, costringendo alla resa la BMW dell’ucraino Ilya Mikhalchick dopo un gran duello risoltosi in volata.

Nella prima frazione Lanzi era stato costretto al ritiro da un problema elettrico mentre era secondo e in pieno recupero sullo stesso Mikhalchick, poi vincitore. In questa stagione Lanzi era già salito sul podio dell’IDM, sempre da wild card, nel round di Oschersleben: in quella occasione aveva portato a casa il secondo posto. A questo punto Lorenzo è in predicato di correre anche la prova finale che si correrà ad Hockenheim il 30 settembre, sempre con Yamaha MGM, formazione diretta dall’ex ann’80 Michael Galinski.

Per perdendo il confronto diretto con Lanzi, l’ucraino Ilya Mickhalchick ha compiuto un altro consistente passo verso la conquista del titolo con la BMW schierata da Alpha Technick Van Zon, la stessa struttura che gestisce Markus Reiterberger leader dell’Europeo Superstock. In pista ad Assen c’era anche Alessandro Polita, con la Honda Holzauer: il pilota marchigiano si è classificato decimo in gara uno ed è uscito di scena nella seconda.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy