Jorge Lorenzo s’infuria: “Grazie mille Dovizioso, sei un vero gentiluomo”

Volano gli stracci nel box Ducati, anzi su Twitter. Il maiorchino replica alle sibilline affermazioni del compagno

Jorge Lorenzo ha replicato duramente alle parole pronunciate da Andrea Dovizioso (leggi qui) dopo la qualifica del GP della Malesia. “Non so i dettagli, non voglio entrare in questa cosa, sono situazioni un po’ strane… Capitano spesso in Ducati o con certi piloti, ma non conoscendo i dettagli non voglio entrare troppo dentro e dire la mia. Parole sibilline? Le lascio così, non è un mio problema“ ha detto il forlivese in TV. La replica del maiorchino non si è fatta attendere. Facendo retweet proprio all’articolo di Corsedimoto, il maiorchino ha commentato: “Grazie mille Andrea Dovizioso, sei un vero gentiluomo..!!” con tanto di tag al compagno rivale.

Non è finita qui: Lorenzo ha risposto anche ad alcuni followers. Nel primo tweet, in spagnolo, ha chiosato: “Un compagno esemplare, tu lo applaudi sotto al podio quando vince…E si, non dà la sua opinione, non è un problema suo“. In un altro, un follower gli scrive: “Porta pazienza Jorge, a furia di arrivare secondo (se va bene) Andrea Dovizioso si è montato la testa. Lo preferivo quando arriva dal quinto in su (quando andava bene)” Lorenzo commenta lapidario: “Anch’io“.

A questo punto, meno male che resta una sola gara, Valencia. Poi Lorenzo e Dovizioso andranno per la loro strada, e con l’arrivo di Danilo Petrucci le acque in Ducati si calmeranno. Resta una curiosità: appena sarà libero da vincoli contrattuali, cosa dirà Jorge Lorenzo sui due anni in Ducati? Aspettiamo con impazienza. Un’ultima annotazione: a Sepang, un anno fa, Jorge Lorenzo, molto probabilmente, fu “invitato” dal box Ducati a cedere la vittoria al compagno Andrea Dovizioso ancora in gioco per il Mondiale poi vinto da Marc Marquez. Il grande gelo è cominciato proprio in Malesia, dodici mesi fa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy