Gianluca Montiron: “Sono qui per portarvi in pista!”

Il nostro opinionista ci racconterà corse e personaggi e vi porterà a vivere le emozioni di una pista vera. E guiderete voi…

Eccoci alla mia prima volta. Tutto è cominciato in una gara del Campionato Europeo velocità a Imatra.  Era il 1985, e con  il direttore ho condiviso una roulotte con i piloti del team Italia. L’amicizia e la stima ci ha accompagnato sino ad oggi, e mi ritrovo a scrivere e lavorare per questo sito. 

PASSIONE – Sono qui, a ruota libera,  per condividere uno sport, una passione, i ricordi, le emozioni. Sono qui per fare qualcosa che un giorno ricorderete come il vostro momento, questa è la nostra nuova sfida di Corsedimoto e presto anche BAR. Cos’è BAR? Presto lo saprete, intanto provate a indovinare… 

NUOVE FRONTIERE – Il web,  i social, il mondo si evolve ed è bello apprezzare ciò che ci offre. Sono qui per condividere con voi  valori dello sport spesso dimenticati dalle istituzioni a favore della politica. Sarò un tifoso imparziale dello sport: la MotoGP, la SBK, il BSB, l’MXGP. Avrà  qualcosa da raccontare con gli occhi dello spettatore appassionato e addetto ai lavori… pensionato :-), Sono  salito sul quel magico gradino più alto del podio in MotoGP e Moto2, ma non crediate sia stato facile,  mi è costato una vita di sacrifici.

CAMPIONI – Insieme andremo a goderci qualche gara di tutto.  Cominciando dai funamboli del British Superbike; ma avete visto che salti che fanno sui dossi asfaltati a 200 km/h? Gente tosta quella! Poi non ci faremo mancare il motocross, a proposito avete mai provato una moto da cross? Ma che fisico ci vuole per farsi una manche da 30 minuti.

LETTORI IN PISTA – Ma non mi limiterò a raccontarvi di gare e personaggi, oppure i mille aneddoti della mia carriera. Lavorerò per portare voi lettori di Corsedimoto sul campo di una gara vera, andremo insieme a farci qualche tour in moto, vi farò infilare una tuta e ci faremo delle belle passeggiate. Non dimenticando chi in moto non è mai andato e poi … il gentil sesso; faremo insieme delle risate e via con i primi giri di pista e a quelli che vogliono  far sul serio, gli metteremo a fianco come “personal coach” qualche  stella mondiale. Tanta roba insomma. A proposito:  mi sono appena fatto il profilo su Facebook  e anche Instagram, ma quello è solo per le ragazze. Già perché un giro da bordo pista lo dovremo pur fare, sempre che la mia Dovile non mi faccia chiudere i social…Ma per fortuna è sportiva anche lei.

Vi aspetto con le prossime news, stay tuned! Ciao e buone corse a tutti! 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy