FOTOGALLERY Endurance FIM EWC La Yamaha GMT94 di Niccolò Canepa

Yamaha GMT94 ha svelato la livrea per il FIM EWC 2016/2017 con la R1 #94 sempre condotta dal nostro Niccolò Canepa, David Checa e da Mike Di Meglio.

GMT94, acronimo di Guyot Motorcycle Team, ben presto nelle corse di durata è diventata una delle squadre di maggior successo e prestigio. Due titoli mondiali (2004 e 2014), tredici vittorie complessive (anche alla 24 ore di Le Mans e Bol d’Or), persino un podio (3°) assoluto alla 8 ore di Suzuka nel 2012. Un palmares di tutto rispetto per la compagine di Christophe Guyot la quale, vantando il pieno supporto della casa madre, punterà ad aggiudicarsi il terzo alloro FIM EWC della propria storia sotto le insegne del GMT94 Yamaha Official EWC Team. Ad un passo dal titolo nel 2015 e 2016 (in quest’ultima circostanza sfumato per 1 solo punto), GMT94 Yamaha per i restanti quattro eventi del Mondiale Endurance 2016/2017 farà affidamento su di un trio di piloti competitivi e la perfetta organizzazione di squadra per avere la meglio nei confronti della concorrenza.

Dal 2003 in GMT94, David Checa ha chiaramente trovato conferma così come il nostro Niccolò Canepa, tra i grandi protagonisti della stagione 2016 riuscendo a vincere 2 delle 4 gare del calendario (12 ore di Portimao e la 8 ore di Oschersleben), come detto mancando per 1 solo punticino la conquista del titolo iridato. Il pilota genovese, trovatosi benissimo nella specialità risultando a più riprese il pilota più veloce dell’equipaggio GMT94 (memorabile l’ultimo stint di gara al Bol d’Or lo scorso mese di settembre), sarà affiancato dal Campione del Mondo 125cc 2008 Mike Di Meglio, voluto da Christophe Guyot in sostituzione di Lucas Mahias, Campione del Mondo Endurance Piloti 2016 in virtù del 4° posto con Team R2CL a Le Mans, passato a tempo pieno al Mondiale Supersport con GRT Yamaha.

GMT94 Yamaha, a partire dalla 24 Heures Moto Le Mans del 15-16 aprile prossimi, cercherà di rimediare alla falsa partenza della stagione 2016/2017 complice un Bol d’Or particolarmente sfortunato: una prima caduta di Canepa, tradito dall’olio lasciato da una moto, una seconda di Mahias nel tentativo di recuperare con conseguenti problematiche al collettore di scarico.

In base alla velocità espressa nella stagione 2016, GMT94 ha tutto il potenziale per recuperare i punti persi al Bol d’Or, cercando il prossimo mese di aprile a Le Mans di riconquistare una vittoria alla 24 ore della Sarthé che manca ormai dal 2005…

0 commenti

Recupera Password

accettazione privacy