Esclusiva, Casey Stoner: “Per Dovi quasi impossibile combattere per il titolo”

Intervista esclusiva a Casey Stoner durante la festa Nolan per celebrare i 16 anni di collaborazione. L’australiano a ruota libera su Ducati, Rossi e Dovizioso.

(Here this story in English)  Martedì 10 luglio Nolan ha organizzato una festa a Brembate di Sopra (BG) per celebrare i 16 anni di collaborazione con Casey Stoner, che è stato campione del mondo MotoGP nel 2007 e nel 2011. Il bicampione ha ricevuto in regalo un casco Nolan 803 Ultra Carbon personalizzato con la bandiera australiana, quella italiana e una dedica “Together since 2002” per ricordare il rapporto che dura dal 2002. L’australiano è ancora convalescente dopo l’intervento chirurgico dello scorso febbraio alla spalla destra e l’abbiamo intervistato in esclusiva per sapere quando tornerà, l’attuale stagione della MotoGP e la sua collaborazione con Nolan. Ecco cosa ha detto.
Come sta la tua spalla dopo l’intervento?
“La spalla impiega molto più tempo di quanto mi aspettassi per guarire. Mi aspettavo circa 4 mesi, ma i medici hanno detto che devo aspettare sei mesi prima di riprendere gli allenamenti. Il movimento sta lentamente arrivando e questo è quello che ci aspettavamo con l’operazione alla spalla, ma ci vuole un po ‘più di quanto volessi. Possiamo solo essere pazienti e aspettare”
Quando tornerai in pista per il prossimo test su una Ducati?
“Non ne sono sicuro, dipende dalla spalla e da ciò che organizzano. Probabilmente lo farò negli ultimi due mesi dell’anno, ma prima di tutto dovremo aspettare sei mesi prima per iniziare l’allenamento e poi un po ‘di più per aumentare la forza e tornare a pedalare”
Ora Marquez è il primo e Rossi è il 2 ° in classifica. La classifica riflette il livello reale dei corridori?
“Non ne sono ancora sicuro, perché Marquez sta chiaramente cavalcando un livello superiore a tutti. Penso che non possiamo davvero capire il livello di Rossi e, in particolare, di Vinales, perché sono secondi e terzi nonostante non abbiano segnato una vittoria. Tuttavia, è ancora un lungo cammino verso la fine della stagione, quindi aspetteremo un po’ più tardi. Speriamo che i piloti Ducati possano colmare il divario, ma Marquez è chiaramente il migliore.”
Pensi che Dovizioso possa tornare nella lotta per il titolo?
“Io non la penso così. Ha fatto un paio di errori quest’anno e poi è stato sfortunato a Jerez. Senza questo, i risultati sarebbero stati molto migliori, ma è così che va e, sfortunatamente, è quasi impossibile per lui combattere per il campionato. Tuttavia, ha ancora il potenziale per vincere alcune gare e avvicinarsi alla seconda o terza posizione.”
Nolan è stato il tuo partner dall’inizio della tua carriera. Quali sono le qualità speciali di questa azienda? Perché non hai mai cambiato il tuo casco finora?
“Non l’ho mai cambiato perché Nolan è stato con me sin dall’inizio e sono disposti a sostenermi. Abbiamo instaurato un ottimo rapporto con l’azienda e insieme siamo stati in grado di risalire le fila. Quando abbiamo iniziato insieme, Nolan non era al top, ma insieme siamo cresciuti e siamo cresciuti e Nolan, in breve tempo, è stato il miglior casco della rete. Non cambierei mai la marca del mio casco; Non riesco a vedermi nell’equipaggiamento di un’altra azienda.”
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy